Aiutare in altri modi

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Adozione a distanza

Crediamo che l’adozione a distanza sia il sistema migliore per sostenere un bambino nel tempo. Esistono, però, tanti altri modi per aiutare i bambini in difficoltà. Qui raccogliamo degli esempi di questi aiuti alternativi, attraverso cui le varie associazioni ONLUS raccolgono fondi per migliorare la vita dei più piccoli.

Bambini SOS

Immagini da archivio foto di SOS Villaggio dei Bambini – ONLUS

Come aiutare i bambini oltre all’adozione a distanza?

Volontariato: è un tipo di collaborazione attiva, in cui puoi contribuire personalmente a sostenere una associazione ONLUS grazie alle tue capacità e, di conseguenza, migliorare il servizio a sostegno dei bambini. Molte associazioni cercano volontari per semplici attività quotidiane in ufficio, di manutenzione, a contatto con i bambini e con lo staff, in Italia e all’estero.

Bomboniere Solidali: quando si festeggia un matrimonio, un battesimo o un anniversario, vengono spesso regalate agli invitati delle piccole bomboniere piene di confetti. Molte associazioni danno la possibilità di acquistare le loro bomboniere solidali, il cui ricavato viene destinato ai progetti promossi a favore dell’infanzia.

5 per mille: il 5 per mille (scritto anche come “cinque per mille” o “5 x 1000“) è la scelta con cui un cittadino decide di devolvere parte della propria IRPEF (il 5%) nella dichiarazione dei redditi a un ente o associazione onlus e non-profit che svolge attività di solidarietà sociale.

SMS Solidali: gli SMS come gesto di aiuto alle associazioni sono una fonte importante per le associazioni, poiché permettono al pubblico di donare piccole somme di denaro, in maniera facile e veloce. Ormai tutti noi abbiamo uno o più cellulari, che ci portiamo dietro in ogni momento della giornata.

Personaggi Famosi: i cosiddetti testimonial solidali sono personaggi famosi che hanno sposato la causa delle associazioni ONLUS e offrono gratuitamente la propria notorietà per aiutare le associazioni a farsi conoscere.

Lascito testamentario: il lascito testamentario è una donazione spontanea dei propri beni fatta da parte di un privato a favore di un ente di ricerca, di assistenza, di pubblica utilità o di una organizzazione onlus o noprofit della quale il donatore condivida la causa, gli intenti e le attività. Il lascito, ovvero la donazione, come dice la parola stessa, è effettuato tramite testamento dunque l’ente beneficiario potrà beneficiare della donazione soltanto alla morte del donatore.

Aziende Solidali: attraverso la responsabilità sociale d’impresa, molte aziende si sono schierate dalla parte delle associazioni ONLUS, per fare donazioni a favore dei progetti solidali o per sostenere attivamente le campagne di sensibilizzazione, in parallelo con il proprio brand.

Adozione a distanza

Video su come aiutare i bambini da Youtube:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Aiutare in altri modi, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Articolo scritto da il .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Informativa art. 13 D.lgs 196/2003

I dati personali sopra riportati direttamente dall’utente, saranno trattati nel rispetto del D.lgs 196/2003 da SOS Villaggi dei Bambini Onlus, titolare del trattamento, al fine di permettere la gestione dei commenti (ad esempio per consentire la pubblicazione di un commento oppure ricevere la notifica di pubblicazione di un post di risposta o correlato).
L'indirizzo mail indicato consente pertanto di inviare commenti ed essere ricontattati ma anche eventualmente di essere aggiornati su ulteriori news o iniziative pertinenti all’area di interesse. Previo consenso facoltativo, i dati potranno essere utilizzati per l’invio di newsletter e di altre eventuali comunicazioni/materiali/informazioni legate ed inerenti i servizi e le attività dell’associazione. I dati, sottoposti ad idonee misure di sicurezza, saranno trattati, manualmente ed elettronicamente, da incaricati dell’associazione e da responsabili preposti a servizi connessi a quanto sopra, ad esempio addetti all’amministrazione, alla gestione dei rapporti con i sostenitori e alla comunicazione.
I dati potranno essere eventualmente comunicati a terzi nei limiti strettamente pertinenti alle finalità indicate. In qualsiasi momento è possibile esercitare i diritti di cui all’art.7, ad esempio la rettifica o l’aggiornamento, scrivendo a privacy@sositalia.it o a SOS Villaggi dei Bambini, Via Durazzo, 5 – 20134 Milano
Per maggiori informazioni si rimanda all’informativa completa al seguente link: Informativa privacy completa