Adozione a distanza con COOPI

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.8/5 (6 votes cast)

COOPI è una organizzazione umanitaria fondata nel 1965 per realizzare progetti per fornire acqua, cibo e cure mediche attualmente in 24 paesi del mondo. Grazie alla collaborazione con la popolazione, COOPI analizza i bisogni delle comunità e sopratutto dei bambini, per organizzare interventi efficaci e duraturi. In oltre 40 anni di attività ha realizzato più di 700 interventi, assicurando benefici a 60 milioni di persone.

L’adozione a distanza con COOPI è un sostegno alla comunità di un paese. Le tue donazioni sono utilizzate da COOPI per rispondere ai bisogni più urgenti di un bambino e per costruire il futuro suo, della sua famiglia e della comunità in cui vive insieme ad altri bambini. Puoi andare a visitare la comunità in cui è attivo uno dei progetti di COOPI e incontrare i bambini e le famiglie.

Sito web per maggiori informazioni: www.coopi.org

Adozione a distanza COOPI

Immagine dal sito di COOPI

Ecco un riassunto sull’adozione a distanza con COOPI:

  • Costo adozione: 25 euro al mese
  • Tipo di adozione a distanza: sostegno di una comunità più o meno estesa
  • Possibilità di incontrare i bambini: si, puoi visitare la comunità
  • Lingua per la corrispondenza: solitamente in inglese, francese o spagnolo
  • Report e foto:  scheda con informazioni su un bambino della comunità e sul progetto sostenuto, notizie sul paese e un dvd con i filmati. 2 aggiornamenti all’anno con foto ed eventuali disegni o lettere del bimbo
  • Bilancio Sociale: www.coopi.org/it/chisiamo/associazione/bilancio/

Pagina per chiedere la tua adozione a distanza con COOPI: www.coopi.org/it/sostienici/adotta-a-distanza/

Per sostenere COOPI in altri modi:

Pagina dei contatti:

Segui COOPI su:

Alcuni Video di COOPI:

Altre associazioni Onlus in Italia che si occupano di adozione a distanza:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.8/5 (6 votes cast)
Adozione a distanza con COOPI, 3.8 out of 5 based on 6 ratings

Articolo scritto da il .

2 Responses

  1. margherita sabia ha detto:

    mi piacerebbe trovare un progetto che sotenga donne in difficoltà e i loro bambini
    In India (a Fort Cochin) avevo trovato un’associazione indo-svizzera, DILSE, ma non avevo avuto tempo per approfondire… Qualcuno li conosce o ha altre esperienze dirette e affidabili da segnalare?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    • Luca ha detto:

      Ciao Margherita!

      Purtroppo non conosco l’associazione di cui parli, ho provato a cercare DILSE ma non trovo informazioni. Se ti può interessare, con la nostra associazione (SOS Villaggi dei Bambini) abbiamo dei villaggi in India, dove vengono accolti bambini e ragazzi rimasti senza le cure della loro famiglia: Villaggi dei bambini SOS in India.

      Non so che tipo di progetti in India siano attivi da parte di COOPI, puoi mandare loro un messaggio e sicuramente ti risponderanno al più presto!

      Per il futuro ci piacerebbe creare su questo blog una mappa di tutti i paesi del mondo con un elenco delle associazioni che ci lavorano, quindi se ritrovi il nome di quella associazione, facci sapere!

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Informativa art. 13 D.lgs 196/2003

I dati personali sopra riportati direttamente dall’utente, saranno trattati nel rispetto del D.lgs 196/2003 da SOS Villaggi dei Bambini Onlus, titolare del trattamento, al fine di permettere la gestione dei commenti (ad esempio per consentire la pubblicazione di un commento oppure ricevere la notifica di pubblicazione di un post di risposta o correlato).
L'indirizzo mail indicato consente pertanto di inviare commenti ed essere ricontattati ma anche eventualmente di essere aggiornati su ulteriori news o iniziative pertinenti all’area di interesse. Previo consenso facoltativo, i dati potranno essere utilizzati per l’invio di newsletter e di altre eventuali comunicazioni/materiali/informazioni legate ed inerenti i servizi e le attività dell’associazione. I dati, sottoposti ad idonee misure di sicurezza, saranno trattati, manualmente ed elettronicamente, da incaricati dell’associazione e da responsabili preposti a servizi connessi a quanto sopra, ad esempio addetti all’amministrazione, alla gestione dei rapporti con i sostenitori e alla comunicazione.
I dati potranno essere eventualmente comunicati a terzi nei limiti strettamente pertinenti alle finalità indicate. In qualsiasi momento è possibile esercitare i diritti di cui all’art.7, ad esempio la rettifica o l’aggiornamento, scrivendo a privacy@sositalia.it o a SOS Villaggi dei Bambini, Via Durazzo, 5 – 20134 Milano
Per maggiori informazioni si rimanda all’informativa completa al seguente link: Informativa privacy completa