Adozione a distanza in Brasile

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (2 votes cast)

Perché adottare a distanza un bambino del Brasile?

L’adozione a distanza è una scelta importante, che permette di aiutare bambini e adulti che vivono in paesi dove sopravvivere è molto più difficile che da noi. Con il sostegno a distanza e il lavoro delle associazioni onlus e nonprofit attive in Brasile, possiamo cambiare il presente e il futuro di bambini, uomini e donne di questa nazione del Sud America.

Adozione a distanza bambini del Brasile

Foto di bambini del Brasile dall’archivio di SOS Villaggi dei Bambini Onlus

La storia e la povertà del Brasile:

Il Brasile è una grande repubblica del Sud America bagnata dall’Oceano Atlantico, attorno a cui troviamo il Perù, la Bolivia, la Colombia, l’Uruguay, il Suriname, il Venezuela, la Guyana e la Guyana Francese, l’Argentina, il Paraguay.

La storia del Brasile è segnata dalla colonizzazione del 1500, con grande influenza del Portogallo che divise il paese in 12 territori da sfruttare come piantagioni di tabacco e canna da zucchero, attraverso l’impiego di schiavi africani.

Nel 1964 un altro importante evento storico colpisce la popolazione brasiliana, con un colpo di stato che porta a un pericoloso regime dittatoriale, con una politica economica che ha accentuato lo squilibrio sociale fra i molto poveri e i molto ricchi. Quasi la metà dei brasiliani vivono al di sotto della soglia di povertà.

Il Brasile rimane fra i paesi più popolosi del mondo, con circa 200 milioni di abitanti, senza un sistema sanitario pubblico in grado di sostenerli. Anche se dal 2006 l’economia del paese sta migliorando, gran parte della popolazione continua a vivere nelle Favelas, baraccopoli degradate ai confini delle grandi città. 8 milioni di bambini vivono per strada e quasi 3 milioni sono costretti a lavorare.

Adozione a distanza Favelas del Brasile

Foto di una Favela del Brasile dall’archivio di SOS Villaggi dei Bambini Onlus

Le Favelas dei Brasile:

In queste zone è difficile chiamare “vita” la difficile esistenza di poveri bambini e adulti, ammassati in baracche costruite con la spazzatura, non esistono bagni o strutture fognarie, si mangia a fatica e si cerca qualche soldo facendo la carità in città o abbandonandosi in attività criminali.

Esistono favelas attorno a tutte le principali città del Brasile, anche se le più famose sono quelle della zona di Rio de Janeiro. Se nasci in una favelas, non puoi essere un bambino sereno.

Come aiutare i bambini del Brasile?

È facile capire che in Brasile, i bambini e le famiglie povere hanno una bassa prospettiva di vita. Per tentare di aiutare il maggior numero possibile di persone, molte associazioni onlus e non-profit sono impegnate da tempo nel paese, attivando programmi di sviluppo sociale e adozioni a distanza, con cui sostenere bambini e comunità, fornire cure, cibo, acqua e tutto quello di cui hanno bisogno.

Adozione a distanza in Brasile:

Cosa puoi fare per i bambini e le comunità del Brasile? Se vuoi fare una adozione a distanza, ti consigliamo prima di tutto di informarti su come funziona il sostegno a distanza e leggere tutti i consigli per evitare le truffe e attivare una adozione sicura. Poi in base a queste informazioni, puoi scegliere con tutta sicurezza l’associazione onlus / noprofit attiva in Brasile che più si avvicina alle tue aspettative. Solo con una maggiore consapevolezza e dedicando il tempo necessario per conoscere l’adozione a distanza, puoi davvero aiutare un bambino e la sua comunità.

Alcune associazioni con cui adottare a distanza in Brasile:

Adozione a distanza

Notizie sul Brasile da Google News:

  • No items found in feed URL: http://news.google.com/news/section?cf=all&ned=IT. You requested 5 items.
  • powered by RSS Just Better 1.3 plugin

    Approfondimenti sulla situazione in Brasile:

    Mappa del Brasile da Google Maps:

    Da come possiamo leggere su Wikipedia, nel territorio del Brasile si individuano il massiccio della Guyana, l’altopiano del Brasile e la depressione amazzonica. Da un punto di vista geografico il paese è diviso in 5 grandi regioni geografiche così distribuiti: il Nord o Amazzonia (Acre, Amapá, Amazonas, Pará, Rondônia, Roraima, Tocantins), il Nord-Est (Alagoas, Bahia, Ceará, Maranhão, Paraíba, Pernambuco, Piauí, Rio Grande do Norte, Sergipe), il Sud-Est (Espírito Santo, Minas Gerais, Rio de Janeiro, San Paolo), il Sud (Paraná, Santa Catarina, Rio Grande do Sul) e il Centro-Ovest (Goiás, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Distrito Federal do Brasil).


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Video sui bambini del Brasile da Youtube:

    Sono molte le associazioni onlus e noprofit che si occupano di adozioni a distanza in Brasile che hanno girato dei video per mostrare la situazione dei bambini del paese e le loro attività a sostegno della popolazione brasiliana. Qui sotto potete vedere alcuni filmati del Brasile, con bambini e comunità aiutati dai tanti sostenitori internazionali.

    Temperature medie e meteo in Brasile:

    Da come possiamo leggere su Wikipedia, il clima del Brasile cambia secondo la latitudine e la longitudine. La denominazione delle stagioni è quella dell’emisfero Sud, invertita quindi rispetto all’Europa. In accordo alla Classificazione dei climi di Köppen si distinguono sei principali zone climatiche: equatoriale, tropicale, subtropicale, semiarida, temperata, tropicale di altitudine.



     

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 5.0/5 (2 votes cast)
    Adozione a distanza in Brasile, 5.0 out of 5 based on 2 ratings

    Articolo scritto da il .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Privacy Informativa art. 13 D.lgs 196/2003

    I dati personali sopra riportati direttamente dall’utente, saranno trattati nel rispetto del D.lgs 196/2003 da SOS Villaggi dei Bambini Onlus, titolare del trattamento, al fine di permettere la gestione dei commenti (ad esempio per consentire la pubblicazione di un commento oppure ricevere la notifica di pubblicazione di un post di risposta o correlato).
    L'indirizzo mail indicato consente pertanto di inviare commenti ed essere ricontattati ma anche eventualmente di essere aggiornati su ulteriori news o iniziative pertinenti all’area di interesse. Previo consenso facoltativo, i dati potranno essere utilizzati per l’invio di newsletter e di altre eventuali comunicazioni/materiali/informazioni legate ed inerenti i servizi e le attività dell’associazione. I dati, sottoposti ad idonee misure di sicurezza, saranno trattati, manualmente ed elettronicamente, da incaricati dell’associazione e da responsabili preposti a servizi connessi a quanto sopra, ad esempio addetti all’amministrazione, alla gestione dei rapporti con i sostenitori e alla comunicazione.
    I dati potranno essere eventualmente comunicati a terzi nei limiti strettamente pertinenti alle finalità indicate. In qualsiasi momento è possibile esercitare i diritti di cui all’art.7, ad esempio la rettifica o l’aggiornamento, scrivendo a privacy@sositalia.it o a SOS Villaggi dei Bambini, Via Durazzo, 5 – 20134 Milano
    Per maggiori informazioni si rimanda all’informativa completa al seguente link: Informativa privacy completa